Italian Food Tech

    Food processing and packaging technologies

    Italian Food Materials & Machinery è il primo bimestrale internazionale in lingua inglese, totalmente on-line, pensato per i produttori italiani di tecnologie alimentari che vogliono esportare i loro prodotti all’estero.

    La rivista è stata ideata per garantire un continuo aggiornamento sulle tecnologie dei processi di trasformazione e confezionamento, lungo tutta la filiera produttiva dei prodotti alimentari solidi (additivi e ingredienti, prodotti salati e dolci, carni, insaccati e conserve), liquidi (vino, birra, acque minerali, alcolici) e prodotti lattiero caseari.

    Italian Food Materials & Machinery viene spedita tramite posta elettronica a oltre 25mila produttori di alimenti presenti sui mercati esteri e interessati a conoscere i macchinari italiani per la lavorazione e il confezionamento, fiore all’occhiello della produzione nazionale.

    La rivista, sfogliabile come su carta, è in lingua inglese, ma può essere consultata, attraverso un sistema di traduzione on-line, in oltre trenta lingue, in particolare per quei paesi emergenti dove la lingua inglese non è ancora largamente diffusa come Cina, India, Russia, Paesi arabi, ecc. L’uso delle tecnologie digitali consente l’inserimento di filmati in alta definizione di varia lunghezza, a corredo di testi e redazionali, che permettono di visualizzare il funzionamento dei macchinari o delle tecnologie più complesse e innovative.

    L’indicizzazione del testo garantisce, inoltre, il rimando, tramite un semplice click nel testo, al sito internet dell’azienda produttrice di una specifica tecnologia, per una maggiore visibilità.

    Argomenti

    Su ogni numero della rivista saranno analizzate le tecnologie alimentari più innovative sia nell’ambito del processo che del confezionamento alimentare sia a livello scientifico che tecnico, lungo tutta la filiera degli alimenti solidi (prodotti salati, prodotti dolciari, carni, conserve e ortofrutta), liquidi e dairy.

    Lettori

    I lettori tipo della rivista sono il responsabile della ricerca e sviluppo, il direttore tecnico di produzione, il responsabile acquisti e logistica, il marketing manager, il responsabile del controllo qualità. Figure chiave che sovraintendono il complesso mondo delle tecnologie alimentari grazie alle loro competenze che spaziano dallo studio, alla progettazione, alla direzione tecnica, alla sicurezza, alla conduzione e il collaudo delle tecnologie di processo.